Come importare un file VCF su Thunderbird

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come importare un file VCF su Thunderbird in modo da poter importare i contatti della rubrica contenuti in un file VCF sul programma client di posta Mozilla Thunderbird.

Come importare un file VCF su Mozilla Thunderbird

Se vuoi importare un file VCF sul client di posta Mozilla Thunderbird questa guida ti spiegherà dettagliatamente tutti i passaggi necessari all’importazione.

Un file VCF è un file che contiene contatti della rubrica telefonica o email, che è stato creato esportando i contatti da un altro programma client di posta come Outlook di Microsoft oppure Mail di Apple oppure direttamente esportato da una casella di posta elettronica online, come potrebbe essere per esempio il sito di Outlook.com oppure il sito di Yahoo! Mail oppure ancora quello di iCloud.

E’ possibile importare un file di contatti VCF sui vari client di posta.
Anche il client di posta Mozilla Thunderbird ti permette di importare contatti telefonici/email attraverso file VCF.

I seguenti passaggi ti spiegano come importare facilmente una lista di contatti telefonici o email all’interno della lista dei tuoi contatti già presenti su Mozilla Thunderbird.

Passaggi per importare un file VCF dei contatti su Thunderbird

Anche in questo caso bastano pochissimi click per aprire file VCF e importare i contatti presenti al loro interno nella rubrica del programma.

  • richiama la Rubrica premendo sull’apposito bottone presente nella barra degli strumenti di Thunderbird (in alto a sinistra) 
  • seleziona la voce Strumenti
  • si aprirà un menu
  • scegli la voce Importa dal menu
  • metti il segno di spunta accanto alla voce Rubriche
  • clicca su Avanti
  • seleziona la voce file vCard (.vcf) 
  • premi su Avanti per selezionare il file VCF dal quale importare contatti e indirizzi email. 

Come aprire file VCF su iCloud

Come aprire file VCF su iCloud

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come aprire file VCF su iCloud, ossia come importare contatti della rubrica in formato VCF sul sito www.iCloud.com di Apple.

In questo modo, importando dei file VCF dei contatti su iCloud, i contatti importati verranno poi resi visibili sul tuo iPhone, sul tuo iPad e sul tuo Mac, nelle rispettive rubriche contatti dei tuoi dispostivi.

Importare file di contatti VCF su iCloud

In alternativa puoi sfruttare la sincronizzazione della rubrica di iCloud.

Se hai un Mac puoi importare i file VCF nella app Contatti, come abbiamo visto in precedenza (a patto che iCloud sia attivo anche su macOS).

Come aprire file VCF su iCloud dal browser

In questo paragrafo vediamo come importare i contatti della rubrica di un file VCF su iCloud, tramite il browser Safari (oppure un altro tuo browser preferito).

Nel paragrafo seguente ti illustrerò la procedura per poter aprire file VCF all’interno della casella di posta elettronica iCloud, in modo da poter importare i contatti contenuti nel file VCF all’interno della rubrica contatti di iCloud e di conseguenza avere i nuovi contatti importati sui tuoi dispositivi (iPhone, iPad e sul tuo Mac).

Vediamo come importare i contatti di un file VCF su iCloud, dal browser:

  • apri il tuo programma di navigazione preferito (es. Safari o Chrome)
  • collegati al sito iCloud.com
  • esegui l’accesso usando i dati del tuo ID Apple
  • seleziona l’icona Contatti (come nell’immagine qui sopra)
  • premi sul pulsante a forma di ingranaggio collocato in basso a sinistra (vedi figura seguente)
  • si aprirà un menu
  • scegli la voce Importazione vCard dal menu che si apre
  • seleziona il file VCF da cui importare i contatti da una cartella del tuo computer (devi averlo salvato in precedenza in qualche cartella sul tuo computer)
  • una volta importato il file VCF, l’operazione di importazione dei contatti verrà eseguita ed i nuovi contatti contenuti nel file VCF appariranno tra quelli attualmente presenti

Quando inserisci in questo modo i contatti telefonici su iCloud, tramite la sincronizzazione dei dispositivi, questi contatti saranno visibili su tutti i tuoi dispositivi connessi con lo stesso ID Apple (account iCloud).

Come controllare di aver importato correttamente i contatti VCF su iCloud

Per verificare che la sincronizzazione con la rubrica di iCloud sia attiva

  • vai nel menu Impostazioni di iOS
  • seleziona l’icona di iCloud
  • verifica che l’opzione Contatti sia impostata su ON (altrimenti attivala tu)

Come esportare tutti i contatti contenuti in iCloud su un file VCF

Se vuoi fare un backup di tutti i tuoi contatti presenti su iCloud puoi salvare i tuoi contatti esportandoli su file VCF nel modo seguente:

  • accedi nell’account iCloud dal sito www.icloud.com
  • premi sull’app Contatti
  • poi premi sull’icona ingranaggio collocata in basso a sinistra
  • si aprirà un menu
  • clicca la voce Esportazione vCard…

Esportazione dei contatti da Outlook su computer Apple

Esportazione dei contatti da Outlook su computer Apple

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come fare l’esportazione dei contatti da Outlook su computer Apple, in modo da poter facilmente esportare i contatti della tua rubrica di Outlook per Mac (il programma client di posta alternativo a Apple Mail) su un file VCF o OLM sul tuo Mac.

Guida all’esportazione dei contatti da Outlook sul Mac

Ci sono due modi per esportare i contatti da Outlook sul Mac, ossia puoi salvare la lista contatti in due diversi formati di file:

  • il primo modo per esportare i contatti di Outlook sul Mac, consente di ottenere dei file VCF singoli per ogni nominativo esportato
  • il secondo modo per esportare contatti di Outlook dal Mac, permette di ottenere un singolo file OLM con tutti i contatti utilizzabile con il solo programma client di posta Outlook

Come esportare i contatti di Outlook sul computer Apple su file VCF

In questo paragrafo vedremo nel dettaglio come esportare i contatti di Outlook sul tuo computer Apple, esportandoli su file VCF.
(Il formato del file della lista contatti avrà estensione .vcf)

Per esportare i contatti di Outlook in formato VCF

  • apri il programma Outlook installato sul tuo Mac
  • seleziona l’icona della rubrica (il biglietto da visita) collocata in basso a sinistra
  • scegli quali contatti visualizzare
  • togliendo il segno di spunta dalle opzioni presenti nella barra laterale di sinistra (per esempio: Outlook oppure anche Sul mio computer)
  • scegli i contatti da esportare usando la combinazione di tasti:
    TASTO cmd + clic DEL MOUSE

Come selezionare tutti i contatti insieme

Se vuoi selezionare tutti i contatti in contemporanea

  • clicca su un contatto della rubrica
  • poi premi la combinazione di tasti cmd+a sulla tastiera del Mac.
  • fai clic sinistro su uno qualsiasi dei contatti selezionati e trascinalo nella cartella in cui vuoi salvare i file VCF
  • rilascia, poi, la pressione del clic sinistro
  • i file con i contatti verranno copiati nella cartella da te selezionata

Come esportare i contatti di Outlook sul computer Apple (su file OLM)

Vediamo ora la procedura per poter esportare i contatti di Outlook sul computer Apple esportandoli su file di formato OLM, compatibile con Outlook ed altri programmi client di posta moderni.

Se, invece, preferisci ottenere un file OLM con tutti i contatti

  • recati nel menu File di Outlook (in alto a sinistra)
  • seleziona la voce Esporta da quest’ultimo.
  • Nella finestra che si apre
  • metti il segno di spunta solo accanto alla voce Contatti
  • pigia sul pulsante Continua
  • scegli la cartella in cui salvare il file
  • premi Salva per completare l’operazione

Come aprire un file VCF ? Come importare un file VCF ?

Se ti servono consigli su come aprire file VCF e come importarli in vari programmi e servizi di posta elettronica, consulta il mio tutorial dedicato all’argomento.

Come importare i contatti su Outlook

Se, invece, hai bisogno di una mano per importare i contatti in Outlook, leggi la guida che ho dedicato a questa procedura.

Come esportare i contatti della rubrica su Outlook su Android

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come esportare i contatti della rubrica di Outlook su Android, in modo da esportare facilmente su file i contatti della rubrica dell’app Outlook per Android che usi come client di posta sul tuo smartphone Android.

Una volta esportati i contatti della rubrica di Outlook per Android su un file .csv o di altro formato, potrai facilmente importare i contatti esportati su un altro provider di posta elettronica oppure su un altra app client di posta.

Il file CSV (Comma Separated Values) (in italiano: valori separati da virgole) è un file standard usato da tantissimi database online quali MySQL, o Access, ed è importabile in Excel (Microsoft) e Numbers (Apple), e molto spesso è importabile in programmi di fatturazione elettronica e programmi gestionali per preventivi e gestione clienti.

Il file CSV è un file che contiene appunto valori separati da virgole, e contiene solitamente un record per ogni riga, è così semplice ricostruire la lista dei contatti della rubrica per un software di posta elettronica o per un altro provider di posta elettronica.

Molti providers di posta elettronica ti permettono di importare contatti della rubrica da file .CSV direttamente dall’interfaccia del sito web.

Come esportare i contatti di Outlook su Android

In questa guida vedremo come esportare i contatti della rubrica di Outlook su Android su file .CSV, oppure su file con formato .VCF e vedremo poi come importarli in altri servizi o programmi.

Se utilizzi l’applicazione di Outlook su Android e/o hai sincronizzato la rubrica di Outlook.com con il tuo dispositivo mobile puoi esportare i contatti da Outlook sfruttando l’applicazione Contatti di Google.

ti ho spiegato come fare nel mio tutorial su come configurare Hotmail su Android

L’applicazione Contatti di Google dovrebbe essere preinstallata sul tuo device.

Qualora così non fosse

  • apri il Play Store
  • (l’icona del simbolo play colorato che si trova in home screen o nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo)
  • cercala all’interno di quest’ultimo
  • selezionala
  • installala premendo sul tasto Installa
  • apri l’app Contatti
  • pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra
  • seleziona l’icona di Outlook dal menu che si apre
  • premi sull’icona con i tre puntini verticali collocata in alto a destra
  • scegli la voce Seleziona tutto (o, in alternativa, scegli i singoli contatti da esportare facendo un tap prolungato su uno di essi e poi mettendo il segno di spunta accanto agli altri)
  • fai tap sul pulsante di condivisione
  • (l’icona con i tre pallini collegati tra loro che si trova in alto a destra).

Esportazione dei contatti di Outlook per Android su file VCF

Vediamo ora come salvare su file VCF, un comune formato per salvare gli indirizzi email delle rubriche, i contatti selezionati da esportare:

  • attendi che venga generato il file VCF con tutti i contatti selezionati
  • scegli come esportarlo:
  • puoi auto-inviartelo via email usando una qualsiasi app per la gestione della posta elettronica (es. Gmail) oppure puoi salvarlo in un servizio di cloud storage, comeDropbox o Google Drive.

Una volta esportati, potrai utilizzare i tuoi contatti in formato VCF seguendo le indicazioni che puoi trovare nella mia guida su come aprire file VCF.

Come modificare password Hotmail

Come modificare password Hotmail

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò come modificare la password ti basterà seguire un’apposita procedura proposta dalla stessa Microsoft, compilare qualche modulo con le informazioni richieste.

Se ti interessa cambiare password di Hotmail, ma non ricordi la parola chiave attualmente in uso per accedere all’account ,anche in questo caso è possibile intervenire.
Per scoprire come fare, sia in un caso che nell’altro, continua a leggere. Trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Modificare password Hotmail

Se hai bisogno di cambiare la password del tuo account Hotmail e riesci a ricordare l’ultima chiave di accesso da te utilizzata per accedere al servizio, il primo passo che devi fare è quello di collegarti al sito Internet dedicato alla gestione degli account Microsoft, facendo clic qui.

  • premi sul pulsante Accedi a Microsoft collocato al centro e compila i campi visualizzati
  • aggiungi il tuo indirizzo di posta elettronica
  •  e la password ad esso associata
  • premi nuovamente sul bottone Accedi.

Tieni presente che, se hai attivato la verifica in due passaggi sul tuo account, dovrai fornire inoltre un metodo di convalida della tua identità, ovvero dovrai ricevere un codice di sicurezza sul numero di cellulare da te collegato all’account o sul tuo indirizzo email alternativo.
Se intendi innanzitutto cambiare la password del tuo account per sceglierne una nuova, in questo caso si presume che tu abbia pieno possesso di tutti gli strumenti che servono per accedere al servizio di posta elettronica.
Quindi, a seconda del metodo di verifica da te selezionato (SMS a [numero di telefono]Email a [indirizzo email], per esempio), controlla la casella di posta elettronica o il tuo cellulare e scrivi, nell’apposito campo a schermo sul sito di Microsoft, il codice che hai ricevuto via email o tramite SMS e premi poi su Verifica.

  • Se in futuro vuoi evitare di immettere il codice in questione, ogni volta che intendi apportare modifiche all’account dalla postazione in uso
  • devi aggiungere il segno di spunta alla casella Non visualizzare più questo messaggio nel dispositivo
  • Attendi qualche istante, affinché venga caricata la pagina relativa al tuo account
  • premi sulla voce Sicurezza che si trova in alto e, nella schermata successiva
  • premi sul pulsante Cambia password
  • aggiungi nuovamente la password del tuo account, per una questione di sicurezza
  • e premi su Accedi per proseguire
  • adesso utilizza i successivi campi di testo che ti vengono mostrati
  • per digitare la vecchia password
  • e la nuova password all’interno delle caselle Password corrente
  • Nuova password
  •  e Conferma la password
  • poi fai clic sul pulsante Salva in fondo alla pagina per completare la modifica.


Se vuoi, puoi anche spuntare la casella La password deve essere cambiata ogni 72 giorni per fare in modo che, una volta trascorso l’arco di tempo indicato la password scelta scada, e che debba essere necessariamente modificata con una nuova.

Recuperare account Hotmail

Se hai bisogno di recuperare il tuo account Hotmail perché non ricordi più la parola chiave associata al tuo account, la procedura che devi mettere in pratica è un’altra.
 In primo passo che devi fare è collegarti all’apposita sezione del sito Internet di Microsoft che è dedicata alla reimpostazione della password, facendo clic qui.

  • Scrivi nel campo di testo che ti viene mostrato, l’indirizzo email dell’account per il quale vuoi effettuare il recupero
  • e premi su Avanti

Adesso, in base a quelli che sono i mezzi in tuo possesso e, a seconda di quelle che sono le informazioni che in precedenza hai provveduto ad associare al tuo account Hotmail, devi verificare la tua identità.
Scegli se ricevere un messaggio di posta elettronica con un codice per reimpostare la password all’indirizzo email secondario (Email a [indirizzo email]), oppure se ricevere un codice di verifica via SMS (SMS a [numero di telefono]).

  • aggiungi il segno di spunta accanto all’opzione che preferisci
  • premi su Avanti
  • scrivi la parte iniziale dell’indirizzo email secondario
  • o la parte finale del tuo numero di cellulare
  • (a seconda del metodo di ripristino che hai scelto) 
  • e prosegui facendo clic su Invia il codice.
  • A questo punto, se hai scelto di ricevere il codice per verificare la tua identità tramite messaggio di posta elettronica all’indirizzo email secondario
  • accedi a quest’ultimo 
  • apri il messaggio ricevuto da Microsoft per prenderne nota
  •  se invece hai scelto di ricevere l’SMS
  • attendi qualche istante, affinché Microsoft provveda ad inviarti al tuo numero di cellulare il messaggio contenente il codice.

In precedenza avevi scaricato e configurato l’app Microsoft Authenticator sul tuo smartphone o tablet Android o iOS? Puoi utilizzare quest’ultima, per verificare la tua identità al fine di cambiare password Hotmail.


  • Per farlo devi selezionare l’opzione in questione come metodo per la verifica dell’identità
  • aggiungi sul sito di Microsoft il codice di verifica che ti è stato recapitato
  •  premi sul bottone Avanti
  • Nel caso in cui sia attiva la verifica in due passaggi
  • dovrai eseguire la verifica dell’identità una seconda volta.
  • Nel caso in cui possiedi già un codice di verifica
  •  seleziona l’opzione Ho già un codice nella schermata relativa al metodo per la selezione del sistema per la verifica dell’identità
  • scrivi il codice che è in tuo possesso nel campo di testo Codice
  • premi su Avanti.
  • digita la nuova password che è tua intenzione utilizzare per il tuo account Hotmail nei campi Nuova password 
  • Conferma la password 
  • premi sul pulsante Avanti, per ultimare la procedura.

Non riesci in nessun modo a superare la verifica in due passaggi, perché non ti è possibile accedere né al tuo indirizzo di posta elettronica alternativo né al telefono.


  • In questo caso devi selezionare l’opzione Non ho alcuna di queste info nel menu per la scelta del metodo di conferma dell’identità
  • e premi sul bottone Avanti.
  • Hai un codice di recupero per il tuo account? In tal caso, immettilo nel campo Codice di recupero che ti viene mostrato a schermo
  • e premi sul pulsante Usa codice di recupero che si trova in basso.
  • Se, invece, non disponi di un codice di recupero
  • premi sul pulsane No
  •  e nella nuova pagina Web che a questo punto ti verrà mostrata
  • indica un indirizzo di posta elettronica alternativo nel campo sottostante la voce Dove possiamo contattarti? per permettere a Microsoft di mettersi in contatto con te e di verificare la tua identità.
    Supera quindi il captcha
  • immettendo i codici visualizzati a schermo nel campo di testo sottostante; infine
  • premi sul pulsante Avanti che si trova in basso.
  • Accedi ora al tuo account di posta elettronica alternativo
  •  apri il messaggio ricevuto da Microsoft
  • e inserisci nel campo di testo che ti viene mostrato a schermo
  • il codice di verifica dell’identità che ti è stato fornito
    poi premi su Verifica
  •  e attieniti alle istruzioni che ti vengono fornite per effettuare il reset della password.

Ti verrà infatti chiesto di confermare la tua identità, rispondendo ad alcune domande riguardanti la creazione del tuo account.
Inoltre, per poter rientrare in possesso del tuo account, potrebbe essere richiesto di rispondere alla domanda di sicurezza, nel caso in cui tu l’abbia impostata.

Come inserire la firma automatica su Outlook su smartphone Android

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come inserire la firma automatica su Outlook su smartphone Android, in modo da poter inserire una firma in modo automatico per ogni email che invii, dal client di posta Outlook, sul tuo smartphone Android.

Inserire la firma in Outlook su Android è davvero un gioco da ragazzi! Prima di procedere, però, voglio avvisarti che l’app di Outlook non prevede, al momento, la possibilità di formattare il testo direttamente dalla schermata di inserimento, né di specificare se inserirla o meno: la firma viene automaticamente apposta a tutte le email in uscita.

Come inserire una firma automatica su Outlook su smartphone Android

Vediamo ora la semplicissima procedura per poter inserire una firma automatica su Outlook su smartphone Android.

Per prima cosa:

  • scarica ed installa l’applicazione Outlook per Android

l’app Outlook per Android è un’app client di posta, ossia che ti permette di gestire diverse caselle di posta elettronica con un solo programma.
Gestire la posta con un’app client di posta come Outlook è molto più comodo rispetto ad entrare ogni volta nella tua casella email tramite il browser.

Con l’app client di posta Outlook puoi gestire facilmente, le notifiche quando ti arriva una nuova email, e soprattutto non devi inserire ogni volta username e password per effettuare l’accesso.

  • avvia l’app di Outlook per Android
  • effettua uno swipe da sinistra verso il centro dello schermo
  • (oppure tocca il pulsante ☰ collocato in alto a sinistra)
  • per accedere al menu dell’applicazione
  • premi sfiora il pulsante impostazioni (ingranaggio ⚙)
  • Tocca poi la voce Firma 
  • apparirà una casella di testo dove inserire la firma
  • scrivi in questa casella la tua firma

In questo modo, ogni email in uscita che invierai, avrà allegata la tua firma che impresterai una sola volta.

Come impostare diverse firme per ogni account di posta elettronica inserito su Outlook

Se hai configurato più account all’interno dell’app e desideri specificare una firma diversa per ognuno di essi

  • sposta su ON la levetta Firma per account 
  • digita la firma da applicare nei campi proposti
  • tocca il segno di spunta posizionato sulla destra, una volta terminato

Come eliminare le notifiche di Facebook via email da smartphone

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come eliminare le notifiche di Facebook via email da smartphone, in modo da poter disattivare le notifiche di Facebook sulla tua email, usando il tuo smartphone o il tuo tablet.

Una volta eliminate le notifiche di Facebook dalla tua email, Facebook non ti disturberà più con tutte quelle email inutili che ti segnalano ogni piccola azione effettuata dai tuoi amici di Facebook.

E’ importante imparare a disattivare prima possibile le notifiche via email di Facebook, in modo da non intasare la casella di posta elettronica con centinaia di email inutili inviate da Facebook.

Appena apri un account Facebook e aggiungi degli amici, avrai notato che la tua casella email viene bombardata di centinaia di email fastidiose inviate da Facebook per segnalarti cosa fanno i tuoi amici.
Facebook ti segnala di tutto, quando un amico pubblica una foto, quando un amico pubblica un TAG (etichetta) su una foto e così via.
Quando hai tanti contatti su Facebook, la tua casella email viene totalmente riempita da queste email di notifica.

Se usi questa casella email per lavoro o per studio o la gestisci sul tuo smartphone, avrai sicuramente la necessità impellente di dover disattivare queste fastidiose notifiche di Facebook.

Questa guida completa ti aiuterà a disattivare le notifiche via email di Facebook dal tuo smartphone Android o iPhone, in tutti i modi possibili.

Come disattivare le notifiche via email di Facebook

In questa particolare guida ti spiegherò come andare a disattivare le notifiche email di Facebook semplicemente usando il tuo smartphone o un tuo tablet.

Due modi per disattivare le notifiche che Facebook manda via email

Ci sono due modi per disattivare le notifiche di Facebook via email dal tuo smartphone:

  • disattivare le notifiche email di Facebook dall’app Facebook
  • disattivare le notifiche email di Facebook entrando nel sito Facebook tramite il browser del tuo smartphone

In questa guida ti spiegherò entrambe le procedure così non avrai problemi ad eliminare l’invio delle email di notifica di Facebook che bombardano la tua casella email.

Vuoi eliminare le notifiche via email di Facebook ma non hai a portata di mano il tuo computer Nessun problema!

Puoi ottenere lo stesso risultato anche agendo dal tuo smartphone o tablet, sia

  • sfruttando l’apposita app del social network sia
  • collegandoti a quest’ultimo mediante il browser Web installato sul tuo dispositivo.

Disattivare le notifiche di Facebook via email tramite l’app Facebook

Se preferisci eliminare le notifiche via email di Facebook agendo dall’app del social network

  • prendi il tuo smartphone
  • accedi alla schermata dello stesso in cui sono raggruppate tutte le app
  • premi sull’icona di Facebook
  • fai tap sul pulsante con le tre linee in orizzontale che trovi nella parte destra della schermata dell’applicazione

Come eliminare le notifiche di Facebook via email (da iPhone Apple)

se utilizzi un iPhone

un iPad oppure un iPod Touch

  • fai tap su Impostazioni
  • seleziona la voce Impostazioni dell’account 
  • e poi pigia su Notifiche.

Come eliminare le notifiche di Facebook via email (da smartphone Android)

Se invece utilizzi un dispositivo Android

  • fai tap su Impostazioni account e poi su Notifiche.
  • Nella nuova schermata che ti viene mostrata
  • pigia sulla voce E-mail che trovi in corrispondenza della sezione Modalità di ricezione delle notifiche
  • seleziona, a seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze
  • Solo le notifiche sul tuo account, su sicurezza e privacy
  • oppure
  • seleziona Notifiche importati su di te o sulle attività che non hai eseguito.

Anche in tal caso, le modifiche hanno effetto immediato e le notifiche tramite posta elettronica vengono disabilitate in maniera istantanea.

Qualora poi dovessi ripensarci potrai annullare in qualsiasi momento la procedura mediante cui eliminare le notifiche via email di Facebook collegandoti nuovamente alla sezione E-mail delle impostazioni dell’app di Facebook e facendo tap,

a seconda della scelta precedentemente effettuata,

sulla voce Tutte le notifiche, tranne quelle che scegli di non ricevere

oppure Notifiche importanti su di te o sulle attività che non hai eseguito.

Come eliminare le notifiche di Facebook via email da smartphone (tramite il browser)

Un altro metodo per entrare nelle Impostazioni di Facebook ed disattivare le notifiche di Facebook via email è quello di accedere a Facebook tramite il browser del tuo cellulare.

Il browser è il programma che usi per navigare sui siti Internet su tuo cellulare / smartphone.
Su iPhone il browser pre-installato da Apple si chiama Safari.

Su smartphone Android il browser pre-installato è Google Chrome.

Oltre che così come ti ho già indicato, puoi eliminare le notifiche via email di Facebook da mobile

  • apri il tuo browser preferito
  • scrivi www.facebook.com nella barra degli indirizzi in alto
  • premi il tasto Invio o Vai sulla tastiera

collegandoti al tuo account ed effettuando le operazioni che ti ho indicato nelle righe precedenti, quando ti ho spiegato come fare per disabilitare le notifiche da computer, avendo però cura di richiedere la visualizzazione del social network in modalità desktop.

Se non sai come si fa

su iOS ti basta pigiare sull’icona della freccia annessa alla schermata che visualizzi avviando Safari 

  • premi sull’icona Richiedi sito desktop presente nel menu che compare nella seconda riga di icone.

Per attivare la modalità di visualizzazione desktop su Android

  • clicca sul pulsante (…) di Chrome collocato in alto a destra
  • seleziona la voce Richiedi sito desktop dal menu che si apre

Come mandare una mail dal cellulare

Come mandare una email dal cellulare

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò come si manda una mail da cellulare utilizzando applicazioni adibite a tale scopo.
Se poi non hai abbastanza spazio libero sulla memoria del tuo dispositivo, potresti pensare di utilizzare il browser installato, per accedere al tuo account di posta elettronica e riuscire quindi a inviare un’email.

Creare una mail

Per inviare un’email dal proprio cellulare, occorre essere necessariamente in possesso di un account di posta elettronica.
Se non ne hai già uno, devi provvedere a crearlo tramite uno dei tanti servizi di posta elettronica gratuiti.
Tra questi, quelli che ti consiglio sono GmailOutlookiCloud e Yahoo, ma ne esistono tanti altri che possono sicuramente fare al caso tuo.

Ognuno di questi servizi permette di creare gratuitamente un account di posta elettronica, ma è possibile sottoscrivere un abbonamento, per migliorare l’esperienza d’uso dell’utente, come ad esempio l’estensione dello spazio di archiviazione per archiviare i messaggi di posta inviati e ricevuti. 


  • Gmail, a partire da € 1,99 al mese, offre la possibilità di espandere lo storage a 100 GB
  • Outlook, invece, con il suo programma Premium, permette di espandere la casella di posta elettronica a 50 GB a partire da € 69,00 all’anno (o €7,00 al mese), rimuovendo anche i banner pubblicitari.
  • Infine, come ultimo esempio, se reputi che lo spazio sulla tua casella di posta elettronica iCloud non sia sufficiente, puoi sottoscrivere un abbonamento mensile a partire da € 0,99 per 50 GB di spazio aggiuntivo.

Per creare un account di posta elettronica, puoi leggere i miei tutorial su come creare un’email o su come creare un indirizzo di email gratis.
In alternativa, puoi consultare alcune miei tutorial sui servizi appena menzionati, che ti elenco qui di seguito.

Nei prossimi paragrafi, invece, ti indicherò alcune applicazioni che puoi utilizzare per comporre le tue email.
Ti ricordo che, per inviare un’email da cellulare, devi avere una connessione a Internet attiva sul tuo dispositivo.

App per mandare una mail

Se vuoi mandare una email da cellulare, la soluzione più consigliata è quella di utilizzare un’applicazione per la gestione di una casella di posta elettronica.
In questo paragrafo ti indicherò alcune applicazioni molto diffuse, sviluppate dagli stessi servizi di posta elettronica, come Gmail e Outlook, che permettono di comporre e inviare delle email.
Ti ricordo anche che, tramite queste app, puoi configurare caselle di posta elettronica esterne, così da poter gestire più account di diversi servizi email con la stessa applicazione.

Gmail (Android/iOS)

Tra le app che voglio consigliarti per inviare un’email da cellulare, puoi utilizzare Gmail.
Quest’applicazione, distribuita gratuitamente tramite il Play Store di Android o l’App Store di iOS, permette di gestire tutti i messaggi che invii e ricevi, tramite il tuo account Google.
Inoltre, è possibile configurare anche account di posta elettronica diversi, come OutlookYahoo e altri servizi esterni, tramite i protocolli IMAP o POP3.

  • Per scaricare Gmail suo tuo cellulare, utilizza il link che ti ho fornito.
    Se stai utilizzando Android
  • premi sul pulsante Installa e, quando il download e l’installazione saranno completati
  • premi sul pulsante Apri per avviare l’app.
  • puoi anche verificare se l’app è già preinstallata sul tuo dispositivo, cercando la sua icona con il simbolo di una busta per le lettere, denominata Gmail.
  • Su iOS, invece, per installare l’app di Gmail devi collegarti al link che ti ho fornito
  • premi sul pulsante Ottieni
  • verificare la tua identità tramite passwordTouch ID o Face ID 
  • e premi poi sul pulsante Apri per avviare l’app.

L’utilizzo dell’applicazione di Gmail è identico a prescindere dal sistema operativo in uso sul proprio cellulare.
Se già hai aggiunto un account Gmail sul tuo smartphone, l’app Gmail utilizzerà quest’ultimo per accedere alla posta elettronica.

  • Per aggiungere un account diverso da quello Google
  • premi sul pulsante 
  •  e poi premi sull’icona con il simbolo ()
  • che trovi in prossimità del tuo nome utente
  • ora premi sulla dicitura Aggiungi account 
  • e seleziona uno tra i servizi a disposizione
  • se il servizio di posta elettronica che utilizzi non è incluso tra quelli in elenco
  • scegli la voce Altro, così da configurarlo manualmente.
  • Dopo aver raggiunto, quindi, la schermata iniziale dell’applicazione,
  • premi sull’icona con il simbolo di una matita
  •  che trovi nell’angolo in basso a destra
  • verrai così reindirizzato in una nuova sezione
  • dove potrai effettuare la composizione del messaggio
  • nel campo Da dovresti già visualizzare l’indirizzo email del tuo account di posta
  • se hai più account collegati all’app Gmail
  • premi sul simbolo ()
  • puoi selezionare gli altri account che hai associato
  • questo campo però non è disponibile nella versione per iOS
  • quindi se vuoi cambiare account di posta
  • premi sull’icona ☰ 
  • e seleziona dalla barra laterale di sinistra
  • l’icona relativa all’account che vuoi utilizzare.
  • Nel campo A digita l’indirizzo email della persona a cui vuoi inviare il messaggio
  • aggiungi poi un oggetto
  • nel corrispondente campo
  • e componi il messaggio
  • immettendo il testo nel riquadro Scrivi email
  • se hai necessità di aggiungere degli allegati
  • premi sull’icona con il simbolo di una graffetta, che trovi in alto.
  • quando avrai finito di compilare il tuo messaggio
  • premi sull’icona con il simbolo di un aeroplanino
  • ti verrà mostrato un messaggio che ti confermerà l’invio della tua email. puoi visualizzare i messaggi inviati
  • toccando l’icona ☰ 
  • e selezionando la scheda Posta inviata.

Outlook (Android/iOS)

Un’altra app che ti consiglio di utilizzare è Outlook, disponibile gratuitamente sul Play Store di Android e sull’App Store di iOS.
Quest’app, al pari di quella menzionata precedentemente, gestisce la posta inviata e ricevuta, permettendo la configurazione anche di account di servizi esterni.

  • Per scaricare l’applicazione
  • utilizza i link che ti ho fornito
  • Da Android
  • premi sul pulsante Installa 
  • e quindi su Apri
  • Su iOS
  • premi sul pulsante Ottieni, autenticati tramite password
  •  Touch ID 
  • Face ID
  •  e seleziona poi il pulsante Apri
  • per avviarla.
  • Dopo aver aperto l’applicazione
  • inserisci le credenziali di accesso del tuo account Outlook
  • e premi sul pulsante Inizia.
  • Per inviare un’email nella schermata principale
  • adesso premi sull’icona con il simbolo di una matita 
  • (su Android si trova in basso a destra, mentre su iOS si trova in alto a destra).
  • Nel campo A
  • digita l’indirizzo email del destinatario
  • e nel caso, ignora il campo Cc/Ccn, se non hai l’esigenza di inviare lo stesso messaggio ad altri destinatari.
  • Quando premi su questo campo, la selezione si espande, mostrandoti i due campi Cc e Ccn.
    Nel caso in cui tu non sappia a cosa servono
  • il campo Cc permette di includere nello stesso messaggio altri destinatari e fare in modo che questi siano a conoscenza di chi è stato incluso nella conversazione.
    Il campo Ccn, invece, funziona in un modo simile, ma nasconde l’identità del destinatario inserito a tutti gli altri membri della conversazione.
  • Adesso, compila il campo Oggetto 
  • e poi inserisci il testo del messaggio nell’area di testo sottostante.
  • Se vuoi inserire un allegato al tuo messaggio
  • premi sull’icona con il simbolo di una graffetta.
  • Se hai più account di posta elettronica configurati sull’app Outlook
  • premi sulla dicitura Nuovo messaggio, che si trova in alto, per aprire un menu a tendina
  • dal quale selezionare l’account che preferisci utilizzare come mittente.
  • Quando hai finito di compilare tutti i campi,
  • premi sul pulsante con il simbolo di un aeroplano di carta, per inviare il messaggio
  • per visualizzare i messaggi di posta elettronica inviati
  • premi sull’icona ☰ 
  • e seleziona la scheda Posta inviata.


Mail (iOS)

Se invece utilizzi un dispositivo iOS, puoi utilizzare l’applicazione predefinita per la gestione della posta elettronica, denominata Mail. Quest’applicazione gratuita si configura automaticamente con il tuo account iCloud, che hai aggiunto in fase di configurazione del tuo smartphone.

  • Per mandare un’email tramite Mail
  • avvia prima l’applicazione, che puoi riconoscere dalla sua icona azzurra con il simbolo di una busta per lettere bianca al suo interno
  • nella home screen
  • Fai quindi clic su di essa
  • e premi sul pulsante con il simbolo di una matita 
  • che trovi nell’angolo in alto a destra
  • Potrai quindi visualizzare una schermata, dove poter iniziare a comporre il tuo messaggio.
  • Nel campo A digita il destinatario a cui inviare la tua email
  • e nel caso in cui avessi necessità di aggiungere altri destinatari alla tua email, utilizza i campi Cc e Ccn
  • Se non sai a cosa servono questi campi, puoi fare riferimento al paragrafo precedente, dove ti ho spiegato l’utilizzo di questi campi nell’applicazione Outlook.
  • Adesso digita l’oggetto tramite il corrispondente campo
  • e poi utilizza l’area di testo sottostante
  • per comporre il messaggio della tua email.
  • Dopo aver inserito tutte queste informazioni
  • premi sul pulsante Invia, per effettuare l’invio al destinatario.
    Se vuoi leggere le email inviate
  • premi sull’icona con il simbolo di una freccia rivolta verso sinistra
  • che trovi nell’angolo in alto a sinistra
  • e premi poi la dicitura Caselle
  • che trovi in alto a sinistra
  • dalla barra laterale che ti si apre
  • seleziona la scheda Inviata
  • per visualizzare tutte le email inviate.

Altre app per mandare una mail

Se l’elenco di applicazioni che ti ho indicato nei paragrafi precedenti non è sufficiente a soddisfare le tue esigenze per mandare un’email da cellulare, ti posso consigliare alcune altre app che possono sicuramente fare al caso tuo.

  • Yahoo Mail (Android/iOS) – se utilizzi un indirizzo di posta elettronica Yahoo, l’applicazione gratuita Yahoo Mail fa al caso tuo.
    Tramite questa, puoi infatti gestire l’invio e la ricezione di email anche da account di servizi differenti, come Gmail e Outlook.
  • Libero Mail (Android/iOS) – anche l’applicazione Libero Mail è utile, se utilizzi un account di posta elettronica Libero.
    Grazie però alla funzionalità di gestione di account di servizi esterni, puoi configurare anche account di posta Gmail, Outlook e altri servizi, come ad esempio Virgilio, Tiscali e Yahoo.
    Se vuoi sapere come configurare quest’applicazione sul tuo cellulare, puoi fare riferimento al mio tutorial su  come configurare Libero Mail su iPhone.
  • Blue Mail (Android/iOS) – se la tua scelta è invece rivolta a un semplice client di posta elettronica, ti consiglio di scaricare Blue Mail.
    Quest’app gratuita permette, infatti, di gestire la posta elettronica anche di diversi servizi esterni.
    Tra quelli supportati, vi sono Gmail, Yahoo, Outlook, iCloud e moltissimi altri.
  • Spark (iOS) – Spark è un’applicazione attualmente disponibile soltanto su iOS che permette di gestire in modo professionale le email inviate e ricevute di qualsiasi servizio di posta elettronica.
    Presenta anche delle funzionalità utili nel caso di lavoro in team, in quanto permette di conversare in tempo reale con i membri del tuo gruppo e di comporre le email insieme al loro.

Mandare una mail da cellulare da browser

Se non vuoi scaricare un’applicazione per mandare email da cellulare, puoi prendere in considerazione di utilizzare il browser del tuo dispositivo, per accedere al tuo account di posta elettronica.

  • Se stai utilizzando Gmail
  • ti basta semplicemente aprire il browser del tuo cellulare
  • e digitare l’indirizzo mail.google.com
  • Se ti fosse richiesto di effettuare l’accesso
  • inserisci le credenziali del tuo account Google
  • dopo essere stato reindirizzato alla schermata principale di Gmail
  • premi sull’icona con il simbolo di una matita
  •  che trovi in alto a destra
  • e compila i campi che vedi a schermo.
  • Digita l’indirizzo del destinatario nel campo A 
  • e compila se necessario, i campi Cc e Ccn
  • digita poi l’oggetto e compila il tuo messaggio, tramite l’area di testo sottostante
  • Se vuoi inserire un allegato
  • premi sull’icona con il simbolo di una graffetta
  • dopo che avrai compilato tutti i campi
  • premi sul pulsante Invia per spedire il tuo messaggio al destinatario
  • se vuoi visualizzare i messaggi di posta inviati
  • premi sull’icona 
  • che trovi nell’angolo in alto a destra
  • e seleziona la scheda Posta inviata.
  • Se invece utilizzi Outlook
  • apri il tuo browser
  • raggiungi l’indirizzo outlook.live.com 
  • ed effettua l’accesso
  • se richiesto tramite il pulsante Accedi
  • dopo essere stato reindirizzato nella schermata principale di Outlook
  • premi sul pulsante [+] 
  • che trovi nell’angolo in alto a destra.
  • Adesso, compila il campo A 
  • con l’indirizzo email del destinatario
  • e nel caso in cui avessi necessità
  • compila anche il campo Cc per includere altri destinatari
  • digita l’oggetto nel campo Aggiungi un oggetto
  •  e poi utilizza l’area di testo sottostante
  • per scrivere il tuo messaggio.
  • Se vuoi allegare un file alla tua email
  • premi sull’icona con il simbolo di una graffetta
  • Quando hai completato la composizione della email
  • premi sull’icona con il simbolo di una busta che vedi nell’angolo in alto a destra, così da inviare il messaggio
  • Se vuoi visualizzare l’email appena spedita
  • premi sull’icona 
  • nell’angolo in alto a sinistra
  • e seleziona la scheda Posta inviata.

Puoi accedere ai servizi di posta elettronica gli altri servizi tramite browser, in un modo simile a quello che ti ho indicato nelle righe precedenti.
Se stai, ad esempio, utilizzando una casella di posta elettronica Yahoo, raggiungi il pannello di gestione della posta tramite l’indirizzo login.yahoo.com; nel caso in cui tu sia in possesso di un’email Libero, invece, puoi visualizzare sul browser del cellulare la posta elettronica raggiungendo l’indirizzo login.libero.it.

Come creare una email

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò come creare una mail in un tutorial semplice che ti permetterà di arrivare ad avere un indirizzo e-mail personale gratis e iniziare a scrivere dei messaggi ad amici che già usano la posta elettronica.

Prima di iniziare e di vedere in dettaglio come creare una mail, è necessario che ti dica una cosa.
Ormai tutti i principali servizi di posta elettronica non sono più dei semplici fornitori di indirizzi e spazi online ma dei veri e propri servizi di Web mail, ossia dei siti Internet attraverso i quali è possibile leggere e scrivere messaggi di posta elettronica senza installare alcun programma sul computer, funziona tutto direttamente dal browser ma le e-mail non vengono salvate sul computer.
Tuttavia, per chi ama usare i programmi per e-mail standard è possibile utilizzare questi servizi alla vecchia maniera e sfruttarli solo come indirizzi per ricevere la propria posta nel programma installato sulla propria postazione multimediale (in questo caso, i messaggi vengono salvati sull’hard disk del computer).

Creare un indirizzo di posta elettronica

Voglio cominciare questa guida su come creare una mail elencandoti alcuni tra i più importanti servizi fornitori di posta elettronica a livello internazionale, per creare il tuo indirizzo (gratis) non devi far altro che scegliere quello che preferisci e compilare il modulo che ti viene proposto con i tuoi dati.
Premi sui collegamenti qui sotto per arrivare subito alla pagina di registrazione (in Italiano, non ti preoccupare).

  • Gmail – Si tratta del popolarissimo servizio di posta elettronica reso disponibile da Google.
  • Outlook.com – Si tratta del servizio di posta elettronica reso disponibile da Microsoft che è andato a soppiantare Hotmail.
  • Yahoo! Mail – Si tratta del servizio di posta elettronica reso disponibile da Yahoo.
  • Mail.com – Si tratta di un servizio di posta elettronica poco conosciuto in Italia ed “alternativo” a quelli già citati ma estremamente apprezzabile.

Tutti i servizi che vedi qui sopra ti permettono di usare sia la Web mail che l’e-mail classica con il programma installato sul computer, i messaggi saranno sincronizzati.

Scrivere una mai

A questo punto, dovresti aver completato la registrazione ad uno dei servizi che ti ho segnalato sopra e quindi dovresti essere in possesso di un tuo indirizzo e-mail (es. tuonome@serviziochehaiscelto.com).
Avendo anche un servizio di Web mail a disposizione, che funziona direttamente dal browser e può essere usato senza configurare nulla, sei quindi già in grado di creare una mail e spedirla .

  • Tutto quello che devi fare è collegarti alla pagina principale del servizio con il quale hai creato la tua casella di posta
  • (es. Gmail o Outlook.com)
  • eseguire l’accesso digitando il tuo nome utente
  • e la tua password che hai scelto in fase di registrazione
  • e premi sul pulsante per scrivere una nuova e-mail che solitamente ha il disegno di una matita.
  • Una volta fatto ciò, dovresti trovarti al cospetto di un foglio bianco in cui scrivere il tuo messaggio
  • e di una serie di campi da compilare.
    In corrispondenza del campo A
  • inserisci l’indirizzo di posta elettronica del destinatario del messaggio
  • (es. tuoamico@emaill.com)
  • in corrispondenza del campo Oggetto
  • e inserisci l’oggetto della lettera
  • (ossia una breve descrizione del contenuto).
  • Se invece vuoi spedire dei file insieme al messaggio devi ricorrere alla funzione per aggiunger degli allegati
  • fai clic sul pulsante con il disegno della  graffetta

  • In questo caso, ricordati di non spedire file particolarmente grandi
  • (es. video, programmi, ecc.)
  • altrimenti rischieresti una mancata spedizione della e-mail per il superamento dei limiti di dimensione negli allegati
  • (i limiti variano da servizio a servizio).
  • Se invece vuoi spedire lo stesso messaggio a più persone
  • puoi attivare la copia carbone e la copia carbone nascosta
  • cliccando sui campi corrispondenti alle voci CC: e CCn
  • e specificare gli indirizzi delle altre persone a cui far ricevere il messaggio nei campi che compaiono.
  • Una volta completata la stesura della tua e-mail, che puoi formattare come un qualsiasi documento di testo con grassetti, sottolineature, ecc. utilizzando gli apposti strumenti per la modifica testuale generalmente collocati nella parte alta della schermata del messaggio
  • e poi devi premere sul pulsante Invia che trovi in alto a sinistra.

Utilizzare un programma per la posta elettronica

Se non ti va di usare i servizi di web mail perché preferisci creare una mail attraverso i classici programmi di posta elettronica che salvano i messaggi sul computer , ti consiglio di andare a leggere all’elenco qui sotto e scegli fra questi il tuo client per la posta elettronica preferito, ce ne sono per Windows, per macOS e anche per Linux.

  • Outlook – Si tratta del software di casa Microsoft, sicuramente uno dei migliori nel suo settore.
    Non è particolarmente agile, ma per chi ha bisogno di gestire e-mail, impegni e contatti di lavoro in un unico posto è davvero l’ideale.
    È parte integrante del pacchetto Office.
  • Mozilla Thunderbird – Si tratta di un programma open source compatibile con tutti i principali sistemi operativi che permette di gestire le e-mail in maniera facile e veloce.
    Le sue funzioni si possono estendere attraverso delle estensioni gratuite.
  • Opera Mail – Si tratta di un client di posta elettronica nato da una costola del browser Opera, che fino a qualche anno integrava un programma per la gestione delle e-mail al suo interno.
  • IncrediMail – Si tratta di un programma per la posta elettronica molto particola perchè ci puoi trovare animazioni, suoni e personaggi animati. Come quelli che si vedono nei film!

Una volta scaricati e installati questi programmi, devi avviarli e configurarli con i dati dei server POP3/SMTP o IMAP relativi al servizio che hai scelto. Per scoprire in dettaglio quali sono i dati da inserire, cerca nelle pagine di aiuto del servizio  a cui ti sei iscritto (oppure su Google).
Ad esempio se hai creato un account Gmail puoi seguire le indicazioni che si trovano sull’apposita pagina di supporto del servizio a cui puoi accedere facendo clic qui.

In alcuni casi la configurazione della posta elettronica non è necessaria. Molti client sono infatti in grado di rilevare automaticamente i parametri per la gestione dell’account e-mail semplicemente selezionando, dall’elenco che viene proposto, quello in uso e digitando le proprie credenziali d’accesso a quest’ultimo.

Utilizzare un’app per la posta elettronica

Se ti interessa gestire le tue e-mail anche da smartphone e tablet In tal caso, puoi ricorrere all’uso di alcune apposite app dal funzionamento pressoché analogo a quello dei programmi per la gestione delle e-mail su computer. Dai uno sguardo all’elenco che trovi qui sotto e scegli l’applicazione che ti interessa.
Ce ne sono per Android, per iOS ed anche per Windows Phone.

  • Gmail – Si tratta dell’app per la gestione del servizio di posta elettronica di Gmail, il servizio di casa Google.
    È disponibile sia per Android (spesso è preinstallato) che per iOS.
  • Outlook – Si tratta dell’app per la gestione della posta elettronica di Outlook.com, il servizio e-mail targato Microsoft.
    È disponibile per Android, per iOS e per Windows Phone (è preinstallato).
  • Airmail – Si tratta di uno dei client e-mail più completi attualmente presenti sulla piazza.
    Offre una vastissima gamma di funzioni ed un elevato grado di personalizzazione.
    È disponibile solo per iOS.
  • MailDroid – Si tratta di un altro rinomato client per la posta elettronica. Supporta tutti i principali servizi e-mail e include molte funzioni avanzate.
     È disponibile solo per Android.

Anche nel caso delle app pre device mobile, una volta scaricata e installa quella di tuo interesse sul tuo smartphone o sul tuo tablet, devi avviarla e configurarla con i dati dei server POP3/SMTP o IMAP relativi al servizio che hai scelto. 
Tieni presente che così come per i programmi per computer, anche nel caso delle app per device mobile la maggior parte dei client sono in grado di rilevare automaticamente i parametri per la gestione dell’account e-mail selezionando, dall’elenco proposto, quello in uso e digitando le proprie credenziali d’accesso allo stesso.

Come inviare i video via email

Come inviare i video via email

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò come inviare i video via email. Per la precisione, non ti è assolutamente chiaro che cosa bisogna fare.

Con la guida di quest’oggi provvederò infatti a spiegarti, passaggio dopo passaggio, che cosa bisogna fare per poter inviare i video via email come allegati, sia utilizzando il client, l’app o il servizio di Webmail che generalmente impieghi, oltre che ricorrendo all’uso di alcuni servizi online adibiti proprio allo scopo in questione.

inviare i video via email tramite allegati

Se ti interessa capire che cosa bisogna fare per poter inviare i video via email sotto forma di allegati, dunque mediante il client per la posta elettronica, l’app o la Webmail che generalmente utilizzi, è necessario fare una premessa di cui non puoi non tener conto.
Tutti i servizi di posta elettronica impongono un limite massimo per il peso degli allegati che è possibile aggiungere ad ogni singola email che si desidera inviare, questo a prescindere dal client o dalla app impiegata e dal fatto che si scelga di accedere alla casella per la posta elettronica direttamente da Web o meno. 
Considerando che, a patto che non si tratti di video dalla durata piuttosto breve, solitamente i filmati hanno un peso abbastanza cospicuo, inviarli come allegati così come si fa di solito con documenti o immagini non sempre è possibile.
Prima di procedere, ti suggerisco di informati sia riguardo il passo massimo consentito per l’invio degli allegati per il servizio di posta elettronica che utilizzi sia riguardo le dimensioni del filmato che intendi spedire.

  • Chiarito ciò, se vuoi provare ad inviare i video via email tramite allegati, il primo passo che devi compiere è quello di avviare il client per la posta elettronica, l’app o il servizio di Webamil che generalmente utilizzi
  • fai clic sul pulsante per scrivere una nuova email che generalmente è a forma di matita 
  • e/o è contrassegnato dalla dicitura Nuovo messaggio di posta elettronica o Scrivi.
  • Nella finestra che si apre
  • digita l’indirizzo e-mail del destinatario (es. indirizzo@email.com) del messaggio nel campo A:, l’oggetto della lettera
  • (ossia una breve descrizione dello stesso)
  • nell’omonimo campo e digita il corpo del messaggio nel campo di testo bianco grande.
  • Procedi poi andando ad aggiungere come allegato il video che intendi inviare
  • fai clic sul pulsante con l’icona della graffetta da ufficio
  • seleziona il filmato dal computer
  • o dal dispositivo che stai utilizzando
  • ed attendi che l’upload del file venga avviato e portato a termine
  • (tieni conto che a seconda del peso del file l’operazione potrebbe richiedere più o meno tempo).
  • Ad operazione completata, puoi spedire la tua e-mail con il video in allegato toccando il pulsante per l’invio del messaggio che solitamente è collocato in alto, sulla sinistra.

Inviare i video via email tramite servizi online

Files2U

Se invece preferisci ricorrere all’uso di un servizio online che ti consenta di inviare i video via email ti suggerisco di rivolgerti a Files2U.
Si tratta di una soluzione gratuita che permette di inviare un numero massimo di 35 file per 3,3 GB di grandezza a ben cinque utenti differenti.
 Non richiede registrazioni per poter essere utilizzato e permette anche di ricevere delle notifiche quando il destinatario riceve e scarica il file che abbiamo inviato.


  •  Tieni però presente che per potertene servire è indispensabile che sul computer utilizzato risulti installato il software Java .
  • Per servirtene, collegati alla pagina Web principale del servizio mediante il link che ti ho fornito qui sopra
  • e compila il modulo che ti viene proposto
  • digitando il tuo nome in corrispondenza del campo Your First Name e Your Last Name

il tuo indirizzo di posta elettronica in corrispondenza del campo Your Email Address, gli indirizzi di posta elettronica delle persone a cui intendi spedire il file di grosse dimensioni in corrispondenza del campo Recipient Email (massimo 5 indirizzi separati da virgola) e il messaggio che vuoi associare al video in allegato in corrispondenza del campo Message.

  • Imposta quindi Yes o No nel menu a tendina Notify when download occurs? a seconda se desideri ricevere delle notifiche via e-mail quando i destinatari ricevono e scaricano il file che hai inviato loro
  • scegli la voce Yes
  • I agree dal menu a tendina Agree to the terms and conditions?
  •  per accettare le condizioni di utilizzo del servizio
  • e premi sul bottone Upload Files per proseguire nella procedura.
  • Nella finestra che si apre
  • premi sul pulsante Esegui per autorizzare Files2U ad eseguire componenti in Java e attendi che venga caricato il file manager del servizio.
  • Utilizza quindi il riquadro collocato nella parte sinistra della pagina
  • per selezionare il video che desideri spedire tramite posta elettronica
  • ed il menu a tendina in alto a sinistra per navigare fra le cartelle del tuo computer
  • premi prima sulla freccia blu che va verso destra
  • e poi sul pulsante Start Upload per avviarne la spedizione.
  • Una volta completato l’upload, i destinatari del file riceveranno un messaggio di posta elettronica con un link e un PIN.
    Per scaricare il video che hai inviato, loro dovranno collegarsi al link e digitare il PIN contenuto nel messaggio per avviare il download del file.
  • Tieni presente che i file caricati su Files2U vengono conservati per 48 ore sui server del sito. Il download deve dunque avvenire in maniera tempestiva.

Filemail

Un altro buon servizio online a cui puoi appellarti per inviare i video via email è Filemail.
Si tratta di una comoda soluzione gratuita che permette di condividere facilmente file corposi dal peso complessivo di 2 GB inviando al destinatario un messaggio di posta elettronica contenente il link per scaricare i dati dai suoi server.

  • Per potertene servire, collegati innanzitutto al sito Internet di Filemail
  • con un clic sul collegamento che ti ho appena fornito
  • digita sia il tuo indirizzo e-mail, nel campo Da (e-mail), che l’indirizzo della persona a cui vuoi inviare i video via email, nel campo A (e-mail).
  • Successivamente inserisci l’oggetto del messaggio nel campo Oggetto
  •  e digita un messaggio di accompagnamento ai dati nel campo Messaggio.
  • Procedi dunque con il caricamento dei file da spedire come allegato
  • premi prima su pulsante Aggiungi gile
  • in modo tale da poter selezionare il file
  • e poi su Invia, per avviare la spedizione.
  • Eventualmente, puoi selezionare un’intera cartella di file
  • con un clic sul bottone Aggiungi cartella.

Una volta fatto ciò, verrà avviata la procedura di upload del video dopodiché si aprirà una pagina con la conferma dell’avvenuta spedizione e un link, quello che sarà spedito automaticamente al tuo amico da Filemail e gli permetterà di scaricare il file che hai condiviso semplicemente cliccandoci sopra.
Il video potrà essere scaricato per un massimo di dieci volte ed entro entro tre giorni trascorsi i quali verrà cancellato dai server del servizio.

WeTransfer

In alternativa ai servizi che ti ho appena proposto, puoi inviare i video via email ricorrendo all’uso di WeTransfer.
Si tratta di un servizio online che nella sua versione base permette di caricare fino a 2 GB di dati online gratis e senza effettuare registrazioni.
L’unico lato negativo è che i link generati rimangono disponibili soltanto per 7 giorni, successivamente vengono eliminati.

  • Per servirtene premi sul link che ti ho fornito prima
  • in modo tale da poterti subito collegare alla pagina iniziale di WeTransfer dopodiché
  • e premi prima su Take me to free e poi su Accetto.
  • premi ora sul pulsante Aggiungi file
  •  e seleziona i file video da condividere
  • dopodiché compila i campi E-mail di un amico e la tua e-mail
  •  indicando il tuo indirizzo di posta elettronica
  • e quello dei destinatari dei file e avvia l’upload dei dati
  • cliccando sul bottone Trasferisci.
  • Se lo ritieni opportuno, puoi anche digitare un messaggio nell’apposito campo di testo
  • e farlo arrivare (insieme al link per scaricare il file video) alle persone indicate nel campo E-mail di un amico.
  • Una volta effettuati tutti questi passaggi
  • lascia aperta la scheda di WeTransfer
  • al termine dell’upload, il servizio provvederà a spedire automaticamente il link per il download dl filmato a tutti i destinatari inseriti.
  • Coloro a cui hai provveduto ad inviare i video via email tramite WeTransfer potranno poi scaricare il tutto semplicemente
  • con un clic sul pulsante Download contenuto nell’email del servizio
  • e selezionare l’opzione Scarica nella pagina Web che si aprirà.
  • Non gli verrà richiesta alcuna registrazione.

Dropbox

Le soluzioni per inviare i video via email che ti ho già proposto non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? Beh, allora ti invito a rivolgerti a Dropbox.
Si tratta di uno dei servizi di cloud storage più usati al mondo.
La sua finalità principale è quella di permettere di archiviare dati su uno spazio online e sincronizzarli automaticamente su tutti i dispositivi dell’utente, ma include anche una funzione di condivisione grazie alla quale è possibile scambiare file di grandi dimensioni (video inclusi) con altre persone in maniera estremamente semplice. 
Nel suo piano base offre 2 GB di spazio ma è possibile accrescere gratuitamente le dimensioni del proprio hard disk online invitando altri utenti ad iscriversi al servizio.

  • Per poter inviare i video via email mediante Dropbox devi innanzitutto scaricare il client del servizio sul tuo computer.

  • adesso collegati al sito ufficiale di Dropbox utilizzando il link che ti ho fornito nelle righe precedenti 
  • e poi premi sul pulsante Scarica collocato in alto a destra.
  • A download completato
  • avvia il pacchetto d’installazione del software
  • ed attieniti alla semplice procedura guidata che ti viene mostrata a schermo per scaricare tutti i componenti necessari al funzionamento del servizio. 
    Ad operazione completata
  • fai clic sul pulsante Registrati 
  • e compila il modulo che ti viene proposto per creare il tuo account gratuito su Dropbox.
  • A questo punto puoi passare all’azione vera e propria andando ad inserire nella cartella di Dropbox
  • (che viene creata automaticamente sul computer)
  • il file video che intendi inviare tramite email.

  • Una volta inserito il filmato nella cartella
  • attendi che l’upload venga avviato
  • e portato a termine 
  • seleziona il file
  •  fai clic destro su di esso
  •  e scegli la voce Condividi link Dropbox annessa al menu che si apre.

Il collegamento al file video selezionato verrà copiato automaticamente nella clipboard del computer e potrai condividerlo incollando in un’email.
Il link non scadrà e per usufruirne, il destinatario non dovrà registrarsi a Dropbox.
Dopo aver provveduto ad inviare i video via email così come ti ho appena fatto vedere il destinatario del messaggio di posta elettronica potrà effettuare il download del file che hai provveduto a caricare sul tuo account Dropbox semplicemente toccando sul collegamento e facendo poi clic sul bottone Scarica presente in alto. 

Come inviare foto via email con Outlook

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò come inviare foto via email con Outlook, in modo da inviare email con foto allegate dal tuo indirizzo di posta elettronica Outlook.com oppure dal programma client di posta Outlook per Windows, talvolta (raramente) anche installato su Mac.

Inviare email con foto su Outlook

Il programma client di posta Outlook per Windows e il servizio di posta elettronica offerto dal sito Outlook.com, sempre di proprietà di Microsoft, hanno lo stesso nome.

Quindi se stai cercando la soluzione su come inviare email con foto su Outlook potresti volere una delle seguenti cose:

  • INVIARE EMAIL CON FOTO ALLEGATE dal sito di posta elettronica Outlook.com
  • INVIARE EMAIL CON FOTO ALLEGATE tramite il programma di posta elettronica Outlook su Windows (o su Mac)

Quale delle due soluzioni ti occorre ?

In questa guida trovi entrambe le procedure.

COME INVIARE FOTO VIA EMAIL

Come inviare foto via email con Outlook.com (sito della posta)

Il sito www.outlook.com offre un servizio di posta elettronica offerto dall’azienda Microsoft.

Outlook.com è un sito dal quale puoi leggere i messaggi di posta in arrivo, inviare nuove email, creare cartelle personalizzate all’interno della propria casella email, spostare le email ed archiviarle nelle varie cartelle, spostare le email indesiderate nel cestino, cancellare definitivamente le email indesiderate, e naturalmente anche inviare email con foto allegate.

E’ possibile allegare una o più foto ad un nuovo messaggio email da inviare.

La procedura per inviare una email con foto allegate attraverso il sito Outlook.com è davvero semplicissima.

  • apri il tuo browser preferito con cui navighi su Internet
  • poi visita il sito www.outlook.com (che vedi in figura seguente)
  • premi sul pulsante Accedi
  • poi inserisci il tuo username e la password di accesso alla tua casella di posta elettronica di Outlook.com
  • premi sul pulsante Avanti per procedere

Una volta che avrai effettuato l’accesso alla tua posta elettronica, potrai mandare una foto via mail avendo a disposizione tutti i tuoi contatti perfettamente sincronizzati.

Come inviare un messaggio di posta elettronica con delle foto allegate tramite il sito Outlook.com

Vediamo ora la semplicissima procedura per inviare un messaggio email con una o più foto allegate tramite il sito internet Outlook.com dove hai registrato la tua casella di posta elettronica.

  • la schermata principale di Outlook.com apparirà come in figura seguente
  • premi per prima cosa sul pulsante Nuovi messaggi in alto a sinistra per creare una nuova email (vedi passo1 in figura seguente)
  • poi premi sul pulsante Inserisci in alto sulla destra per allegare delle fotografie alla email (vedi passo 2 in figura seguente)
  • a questo punto dovrai scegliere dal tuo computer la fotografia da allegare alla email
  • una volta scelta l’allegato apparirà nella tua nuova email

  • per poter inviare una email compila semplicemente tutti i campi richiesti:
  • DESTINATARIO, contrassegnato con la voce A:
  • OGGETTO, che conterrà il titolo della tua email
  • CORPO DEL TESTO, nell’area bianca sotto il campo Oggetto, puoi scrivere il tuo messaggio email

Come inviare foto via email con il programma client di posta Outlook

Come funziona una email, guida ai campi delle email

CAMPO A: IL DESTINATARIO

Nel campo A devi inserire uno o più indirizzi email ai quali vuoi inviare il nuovo messaggio


CAMPO CC: (COPIA CARBONE)

Nel campo CC puoi inserire un indirizzo email di una persona alla quale vuoi inviare il messaggio in copia (ossia per copia conoscenza)

Si usa solitamente nel mondo del lavoro per far conoscere ad un superiore che è stata svolta una certa attività, o semplicemente per mettere al corrente una persona dell’invio di un dato messaggio verso un’altra persona

CAMPO CCN: (COPIA CARBONE NASCOSTA)

Anche il campo CCN è facoltativo e serve per mettere a conoscenza una terza persona dell’invio da parte nostra di un messaggio email verso una persona (il destinatario)

IL CAMPO OGGETTO

Il campo oggetto è inoltre molto importante in quanto servirà per indicare una breve descrizione e presentazione dei contenuti della tua email, mentre lo spazio bianco sottostante ad esso è riservato al contenuto della tua email.

La barra degli strumenti dell’email

PULSANTE INVIA

Più sotto, vicino al pulsante Invia

trovi una barra con diversi pulsanti.


ALLEGARE EMOJI, ALLEGARE FILE

  • potrai allegare fileemoji

  • impostare la formattazione 
  • e persino inserire una tabella nel corpo dell’email.
    Nel caso specifico in cui desideri inviare una foto via email

COME INVIARE FOTO VIA EMAIL